#6 Muffin alle carote s.g.


Quando Sonia Peronaci, chef, mamma e cuore di Giallozafferano.it, presenta la sua ricetta come stra-collaudata, stra-amata e stra-richiesta… non puoi non decidere di provarci anche tu. E se a questa premessa, aggiungi che la mia è diventata una vera e propria “muffin mania”. Beh, il gioco è fatto ed ecco sfornati 12 muffin.

La scorsa settimana mi sono fatta un regalo che, diciamoci la verità, è un cadeau coi fiocchi per l’architetto visti i manicaretti che escono dalla cucina atBB’s. “Divertiti cucinando” edito da Mondadori è un concentrato di ricette buone e facili da preparare, perfette per me che ho sempre poco tempo e pochi ingredienti. A pagina 204, sezione Dolci, il cavallo di battaglia di Sonia: TORTINI ALLE CAROTE. Alla vista dei pirottini colorati non ho resistito alla tentazione di ribattezzarli con un bel MUFFIN CAROTINI… per un risultato 100% gluten-free ho modificato leggermente gli ingredienti. Le farine sono tante, è vero, ma non spaventatevi ne vale la pena ;)

Da avere in cucina…

– 1 scorza di arancia biologica;
– 250gr di carote;
– 70gr di farina di mandorle;
– 100gr di farina senza glutine per dolci;
– 20gr di farina di riso;
– 20gr di maizena;
– 50gr di fecola di patate;
– 125mL di olio di semi di girasole;
– 10gr di lievito in polvere;
– 2 uova (1+1 tuorlo);
– 200gr di zucchero.

Detto fatto…

Come da ricetta di Sonia, ho lavato e sbucciato le carote, quindi le ho tritate finemente nel mixer. In un’ampia ciotola ho montato le uova con lo zucchero, aggiunto le carote, tutte le farine e il lievito setacciati. Non dimenticatevi di preriscaldare il forno a 180°C. Apro e chiudo parentesi: (al supermercato non ho trovato la farina di mandorle. Così ho acquistato 70gr di mandorle sgusciate e le ho tritate nel mixer. Il risultato è stato un po’ grossolano ma ci stanno meravigliosamente). A questo punto ho aggiunto la scorza d’arancia, l’olio di semi e ho mescolato il tutto per bene.

È il momento della teglia per i muffin. Ho foderato i 12 stampi con gli appositi pirottini e ho riempito ciascuno con l’impasto lasciando un po’ di margine dal bordo, mezzo centimetro circa. Ho messo la teglia in forno per 20 – 25 minuti e a cottura quasi ultimata ho verificato che fossero pronti con uno stecchino. Una volta spento il forno ho lasciato riposare i muffin all’interno tenendolo leggermente aperto.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s